Bando Test 2020

Ciao a tutti!

 

Qualche settimana è uscito il Bando Ufficiale 2020 per i test delle Facoltà ad accesso programmato.

Nel bando sono state confermate le DATE dei test e sono elencati i contenuti su cui verteranno le domande.

I test si terranno alle ore 12.00 del giorno stabilito, ossia l’1/09 per Veterinaria, il 3/09 per Medicina e Odontoiatria, il, l’08/09 per Professioni Sanitarie e il 10/09 per Medicina in inglese (IMAT).

 

Il test di Medicina in particolare avrà la durata di 100 minuti e sarà costituito da 60 domande divise in 5 gruppi:

– 12 domande di Cultura generale

– 10 domande di Ragionamento logico

– 18 domande di Biologia (16 domande per Veterinaria)

– 12 domande di Chimica (16 domande per Veterinaria)

– 8 domande di Matematica e Fisica (6 domande per Veterinaria)

 

Nell’Allegato A al bando trovate i programmi ministeriali divisi per materia contenenti tutti gli argomenti su cui verteranno le domande dei test delle Facoltà dell’ambito sanitario. Sono sostanzialmente invariati rispetto agli scorsi anni.

È stato anche reso noto che, come gli anni passati, l’IMAT, ovvero il test in inglese, sarà preparato secondo lo stile Cambridge.

 

A questo link trovate il documento che contiene gli Allegati 1, 2 e 3.

 

L’Allegato 1 illustra le modalità con cui viene svolto il test e tutte le regole a cui deve sottostare il candidato, nonché le procedure di correzione e garanzia di sicurezza del test.

È anche indicato che i punteggi dei test e le immagini del proprio compito verranno caricate sul sito Universitaly.

 

L’Allegato 2 illustra invece le modalità di iscrizione ai test, che apriranno il 1° luglio sul sito Universitaly e chiuderanno il 23 luglio alle ore 15.00, ma le varie procedure, pagamenti compresi, potranno essere concluse entro il 29 luglio.

Insieme ai propri dati personali, bisognerà indicare le preferenze per le sedi universitarie, che potranno essere modificate a piacere fino al 23/07 alle 15.00 (sarà considerata valida l’ultimo elenco di preferenze confermato).

 

Ricordiamo che, a differenza degli anni precedenti, la prima sede scelta indicando le preferenze non coinciderà necessariamente con la sede in cui si sosterrà il test.

Ciascun candidato, infatti, a prescindere dalla sede indicata come prima preferenza di assegnazione, dovrà sostenere la prova presso la sede di uno degli atenei disponibili nella propria provincia di residenza o, se non disponibili, nella provincia limitrofa rispetto a quella di residenza.

Al momento dell’iscrizione, quindi, il candidato dovrà anche selezionare la sede nella quale recarsi a svolgere la prova. L’allegato 4 contiene le sedi in cui è possibile svolgere la prova.

 

Sempre nell’allegato 2 sono anche indicate le modalità di scorrimento della graduatoria e le date in cui verranno pubblicati i risultati dei test:

– 17/09: viene pubblicata la graduatoria anonima

– 25/09: ogni candidato può prendere visione del proprio test e del proprio punteggio

– 29/09: viene pubblicata la graduatoria nominativa, a partire dalla quale cominceranno le iscrizioni e gli scorrimenti.

 

Inoltre, all’atto dell’iscrizione sarà possibile eseguire un test psicoattitudinale (non obbligatorio), suddiviso in due parti:

– Prima sezione: 72 domande che esplorano il profilo di personalità, l’orientamento accademico e l’orientamento professionale

– Seconda sezione: 60 quesiti a risposta multipla estrapolati dalle prove effettuate negli anni precedenti

 

L’Allegato 3 illustra le normative sull’utilizzo dei dati e sulla privacy: non contiene informazioni utili sul test, ma ne consigliamo comunque la lettura.

 

L’iscrizione all’IMAT avverrà nelle stesse date del test in italiano, ovvero apriranno il 3/07 e chiuderanno il 25/07 alle 15.00. Le modalità di iscrizione e di esecuzione del test, così come i programmi, sono identici al test in italiano. Potete trovare qui il bando specifico per l’IMAT.

 

A questo link potete trovare i posti disponibili per ogni Ateneo per Medicina in lingua italiana e inglese.
Qui invece i posti disponibili per odontoiatria.
Qui per le professioni sanitarie
Qui per veterinaria.

 

Per quanto riguarda Scienze Motorie e le Professioni Sanitarie, il bando viene emesso dai singoli Atenei.

Potete trovare qui il bando di Scienze Motorie pubblicato da UNIMI. Il bando delle Professioni Sanitarie invece non è stato ancora pubblicato, ma potete controllare voi stessi andando su questo sito.

 

In bocca al lupo!